sabato 27 febbraio 2016

Involtini di verza


Oggi ho preparato un piatto unico e gustoso con pochi e semplici ingredienti.
Gli involtini di verza ripieni di carne.


La verza o cavolo verza, è una varietà di Brassica oleracea simile al cavolo cappuccio, ma a differenza di questo presenta foglie grinzose, increspate e con nervature prominenti.
La verza contiene vitamina A, essenziale per il buon funzionamento della vista e per mantenere sana la pelle, vitamina C, fondamentale per il sistema immunitario, e vitamina K, molto importante per la coagulazione del sangue. Inoltre, la verza è ricca di sali minerali come il potassio, il ferro, il fosforo, il calcio e lo zolfo (al quale si deve il suo caratteristico odore durante la cottura), proprio a causa del suo odore forte a volte le persone non la vogliono nemmeno assaggiare, in realtà ha un buon sapore non così forte come l'odore.

Ma passiamo alla ricetta.
Innanzitutto bisogna creare il ripieno che io faccio come quello delle classiche polpette ma si può arricchire con tutto quello che si vuole.
600 gr di Carne macinata mista (manzo e maiale) 3 uova, sale, prezzemolo, parmigiano grattugiato, qualche pezzettino di formaggio fondente e io per dargli un gusto un po' particolare ho aggiunto il pan grattato aromatizzato CANNAMELA che ha dato al ripieno una marcia in più. Mettiamo il ripieno da parte e occupiamoci della verza. Con queste dosi ho fatto una ventina di involtini.





Formiamo degli involtini che andremo a sistemare uno accanto all'altro in una teglia oliata e finiremo di condire con un po' di formaggio filante,il pangrattato Cannamela, parmigiano e un filo d'olio. Mettere in forno per 40-50 minuti a fuoco medio e comunque a seconda del tipo di forno controllare la cottura in corso d'opera.



Sono davvero ottimi, potrete servirli affettati come aperitivo, interi come secondo o piatto unico. 
Da leccarsi i baffi!!!

Buon Appetito!


venerdì 5 febbraio 2016

Uova e fagioli saporiti Con CANNAMELA patè



Avete presente quando la fame incombe ma la voglia di preparare qualcosa ai fornelli non arriva??

Beh proprio l'altro giorno mi sono trovata in questa situazione, apri il frigo e stai lì a fissarlo sperando che si  materializzi all'interno qualcosa di bello e pronto da mettere nel piatto e via!!

Poi l'occhio cade sulle uova e ti si accende la lampadina, si ma con cosa le preparo?

Apro la credenza e accanto ad un barattolo di fagioli ecco un  barattolino rosso che ti strizza l'occhio.

Ok la cena è pronta!!! Semplice veloce ma sopratutto gustosa!!

Alla maniera di Bud Spencer e Terence Hill preparo  due uova con fagioli ma grazie al CANNAMELA gli diamo un gusto assolutamente imperdibile.

CANNAMELA è la regina dei sapori con le sue innumerevoli spezie ci fa fare il giro del mondo con il palato, e tra le tante novità del periodo ultimamente ho scoperto i Patè.


I Paté sono perfetti per esaltare la creatività in cucina. Spalmati su crostini, tartine e bruschette o utilizzati come base per la preparazione di primi e secondi piatti, sono la soluzione più semplice, pratica e gustosa per arricchire i tuoi piatti.
La gamma è composta da spezie ed erbe aromatiche intere confezionate sottolio, in salamoia o sottaceto e dai nuovissimi paté sott'olio.






La scelta è ricaduta sul patè di Peperoncino.










Ho aggiunto un cucchiaino ai fagioli facendoli scaldare in un tegamino,








Poi ho messo un altro cucchiaino in una padella antiaderente facendolo scaldare per bene, per poi aggiungerci le uova






Il risultato?? Una vera esplosione di gusto!!! La piccantezza ovviamente dipenderà dalla quantità di patè che si utilizza, ma vi assicuro che è davvero piccante quindi per palati ben allenati al piccante!!

Non vedo l'ora di sperimentare altri piatti assaggiando le altre varietà di Patè:
 Basilico, Bacche rosa, Capperi, Curry ovviamente condividerò con voi i miei esperimenti!!!